CasaPound Abruzzo CasaPound Alba Adriatica

Alba Adriatica: Venerdì 17 novembre CasaPound presenta ‘Nemica Banca’, servizio di assistenza gratuita contro illeciti bancari

Spread the love

Alba Adriatica (TE), 15 novembre – Un servizio gratuito per difendersi da eventuali illeciti bancari e per verificare le cartelle esattoriali degli istituti di riscossione crediti.
Questi i servizi forniti da ‘Nemica Banca’, la cui conferenza di presentazione in città avrà luogo venerdì 17 novembre alle ore 21 presso la sede cittadina di CasaPound Italia, sita in via Risorgimento 32 con la partecipazione del responsabile nazionale del progetto, Michele Di Censo.

“Siamo lieti di poter aprire uno sportello di Nemica Banca anche ad di Alba Adriatica” afferma in una nota Roberto Monardi “Durante questi difficili anni di crisi, è fortemente aumentata l’esposizione debitoria dei cittadini nei confronti degli istituti di credito. Ed ad essere particolarmente colpita è stata proprio la provincia di Teramo, un tempo cuore produttivo dell’Abruzzo. Grazie a Nemica Banca, i cittadini potranno usufruire della consulenza gratuita di esperti che valuteranno la legittimità dei tassi di interesse richiesti da banche e finanziarie. Qualora venissero effettivamente riscontrate irregolarità, verrà fornita assistenza legale per ottenere la sospensione del mutuo e la restituzione degli interessi indebitamente percepiti, come stabilito da sentenze della Cassazione. Inoltre, verrà fornita consulenza per le cartelle dell’Agenzia dele Entrate Riscossione (ex Equitalia) e SOGET”.

“Nel corso degli anni, ‘Nemica Banca’ ha ottenuto numerosi successi in contenziosi con istituti di credito ed agenzie di riscossione – prosegue Monardi – Invitiamo quindi tutti i cittadini a partecipare alla conferenza ed presentare le proprie segnalazioni, così da poter contribuire alla tutela delle attività economiche e delle famiglie teramane contro eventuali comportamenti scorretti delle banche, verso cui troppo spesso il cittadino non è garantito”.

Facebook Comments

Spread the love

Lascia un commento